“SOGNATORI” DI ELENA MILANI

Nello spazio-reception del MVSA si può ammirare l’opera di Elena Milani dal titolo Sognatori, recentemente allestita nella mostra degli ex allievi del Liceo artistico di Morbegno. Un’installazione raffinata e intensa che rappresenta un fondale marino, simbolo drammatico delle attuali migrazioni di popoli. Scrive il critico d’arte Alberto Copes: “(…) È il migrante che, nonostante il pericolo che lo attende, si incammina verso una possibilità e spesso soccombe lasciando una traccia muta sul fondo del mare o in quel mare analogo che è il deserto. È la nostra capacità di abitare il mondo a partire dai sogni che ci rende semplicemente esseri umani”. (Il testo completo è pubblicato sulla cartolina d’autore in distribuzione c/o il MVSA).

Nello spazio che accoglie i visitatori – oltre a Sognatori – sono esposte due sculture-ritratti di Lydia Silvestri, Domanda di Not Bott e Grottesco di Sergio Galimberti, opere che fanno parte della ricca Sezione Novecento al MVSA. “Presenze” accoglienti che introducono la visita ad un museo ricco e così eterogeneo nelle sue varie anime.

Elisabetta Sem

Nell’immagine fotografica allestimento di Sognatori, 2018, terracotta smaltata e sabbia di quarzo (Foto ©MVSA)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...