#MOSTRE AL MVSA: “NEGLI OCCHI DEGLI SCONOSCIUTI” DI FRANCESCA CANDITO

Inaugura mercoledì 6 giugno alle 18 presso le sale espositive del MVSA la personale di Francesca Candito dal titolo “Negli occhi degli sconosciuti”, una mostra ispirata alla figura carismatica della stilista Rosa Genoni (1867-1954), originaria di Tirano, antesignana del design e della moda made in Italy, ma anche in prima linea nelle battaglie politico sociali per l’uguaglianza di genere e dei popoli.

La ricerca della giovane artista, che ha vissuto a Berbenno in Valtellina sino all’età di 18 anni, è basata su uno studio approfondito del lavoro e della personalità di Rosa Genoni, un lungo percorso di empatia con la psicologia, l’esistenza, l’eleganza del segno e la carica libertaria della stilista – esempio di impegno per tutte le donne di ieri e di oggi – che si è concluso elaborando e svelando raffinate ed intense immagini femminili. Una ricerca, quella di Francesca, condotta attraverso la visione degli abiti di Rosa, la frequentazione del suo archivio e degli spazi da lei vissuti, il colloquio con gli eredi, l’esperienza stessa di una conoscenza tattile delle stoffe, traslata matericamente in collage sulla superficie della tela. E nello sguardo dei personaggi si intravvede un’umanità condivisa, la familiarità universale tra esseri umani con il tramite diretto del contatto visivo: allegoria del linguaggio pittorico. Intorno alle figure circola una nebulosa rada di lettere che vanno a comporre il ronzìo e il vocìo quotidiano che immerge la nostra esistenza, quasi a distrarci dall’ascolto interiore.

Scrive il curatore della mostra Luigi Marsiglia: “Dal fondo oscurato di queste tele, che intrappola e rimarca le figurazioni annullandole in parte, emergono volti d’espressione in cui il colore dilaga circoscritto oppure si arresta dinanzi a un tratto fisiognomico, a una sembianza più precisa. Il viso di ‘bambola’ convive accanto a quello di ‘signora’ o di una faccia indefinita di donna ibseniana in cerca di identità, violata e mai posseduta, in un trittico, un triplice e incompleto tentativo di essere se stesse”.

“Negli occhi degli sconosciuti” è la terza mostra di arte contemporanea ospitata al MVSA dall’inizio dell’anno, in linea con l’intento dell’istituzione di essere sì luogo e centro per la conservazione, lo studio e la divulgazione della storia e dell’arte, ma anche spazio che accolga e promuova le proposte creative più recenti, in atto. La direttrice del MVSA Alessandra Baruta afferma: “Francesca in assoluta libertà propone volti, visi, sguardi e maschere, che permettono di cogliere le sfumature dell’essere umano, con i lineamenti definiti con tratto tagliente e spezzato, in una pittura essenziale, dove la meteria si sgretola, lasciando il posto a particolari penetranti e vivi. Una mostra introspettiva ma che impone all’osservatore domande, interrogativi e scoperte, come quella di Rosa e Francesca stessa, due donne nell’arte e per l’arte”.

Elisabetta Sem

 

L’esposizione è aperta dal 7 al 29 giugno – da martedì a domenica, h. 10-12 / 15-18

LOCANDINA > Negli occhi degli sconosciuti_Francesca Candito

Nell’immagine fotografica intervista a Francesca Candito – backstage della conferenza stampa al MVSA il 1° giugno 2018 (Foto ©MVSA)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...